17 maggio, 2018

Come faccio a non piangere?





Si questo dolore che mi prende
tutti gli organi vitali e li fa 
roteare insieme , fino a quando
sfinita cerco di addormentarmi.

Quanto è difficile non piangere,
cara Mamma , quanto è difficile
pensare che dove sarai ora , ci 
sia pace e silenzio ... proprio
questo che mi fa piu' male , il
non aver potuto sentire ancora
la tua voce , le tue mani che
mi davano una carezza , anche
fosse stata l'ultima l'avrei 
custodita come il gioiello più
prezioso dentro lo scrigno del
mio Cuore , fino a che diventava
Luce per la mia Anima ferita...

Come faccio a non piangere ?

Anche ora che sto scrivendo , 
anche se cerco di trattenere le 
lacrime , mi è impossibile non
lasciarmi andare ad una grande
Emozione d'amore per Te.
Non ci sono preghiere che mi
donano sollievo , non ci sono 
pensieri in cui non appare il 
tuo ricordo , non ci sono istanti
in cui riesco a rassegnarmi a
questa ferita nell'anima che 
mi hanno inferto mio fratello e
sua moglie , privandomi di 
starti accanto , quando eri 
in vita ,  di vederti anche
solo per 5 minuti , di dirti che
ti Amo e darti ancora un bacio,
una carezza , un momento condiviso
d'Amore filiale!

Mai riuscirò a rasserenare la 
mente ,  per quanto io sia forte, 
per quanto è il mio infinito bene
per te , anche oltre la morte ne 
vivrò con questo dolore che ogni 
volta è una ferita aperta nel Cuore...
Che piano piano , con il tempo ,
si calmerà per trovare consolazione,
nella forza che la mente se 
ne fa una ragione .





Semplicemente Donna 
































Non restare a piangere sulla mia tomba.
Non sono lì , non dormo.
Sono mille venti che soffiano.
Sono la scintilla diamante sulla neve.
Sono la luce del sole sul grano maturo.
Sono la pioggerellina d'autunno.
Quando ti svegli nella quiete del mattino...
Sono le stelle che brillano la notte.
Non restare a piangere sulla mia tomba.
Non sono lì, non dormo .

Canto Navajo - Indiani d'America